post

Primo ko per la Limongelli Brindisi: sconfitta a Barletta dopo essere stata in vantaggio per 38 minuti

La Limongelli Dinamo Basket Brindisi incassa il primo ko della stagione nell’ostico match contro la Rosito Barletta, valido per la terza giornata del campionato di Serie C Silver. Sul parquet del PalaMarchiselli i ragazzi di coach Cristofaro, trascinati da un super Dimitrov da 31 punti, disputano una grandissima gara, restando in vantaggio dal 1° al 38° minuto di gioco, capitolando soltando nelle ultime azioni di gioco sotto i colpi di una mai doma Nuova Cestistica, sostenuta da un pubblico numeroso e rumoroso.

Coach Cristofaro schiera in quintetto Santoro, Rollo, Dimitrov e Whatley, con l’unica variazione sotto le plance dove Leggio prende il posto dell’acciaccato Pulli che in settimana ha subito una forte botta al ginocchio. La Dinamo, fin dalle prime azioni di gioco, è determinata ed esegue perfettamente i dettami tecnici che l’allenatore brindisino ha impartito durante gli allenamenti settimanali: Dimitrov (13 punti nel solo primo quarto) e Whatley trascinano la squadra al primo allungo sul 17-24 al termine del primo quarto. La seconda frazione di gioco continua ad essere di marca biancoblu con Dimitrov che continua a bruciare la retina e capitan Santoro che con 2 triple, di cui una allo scadere, portano la Dinamo in vantaggio 41-49 alla sirena dell’intervallo lungo. Nel terzo quarto Barletta, spinta dai talenti di Guddemi e Kirlys (rispettivamente 27 e 23 punti) e complice l’uscita per 5 falli di Whatley a causa di un fallo tecnico, si avvicina alla Limongelli che resiste grazie ai tiri dalla distanza di Invidia, Santoro e Dimitrov, chiudendo il parziale in vantaggio 66-72. Nell’ultimo quarto, la Dinamo in piena emergenza lunghi, con Whatley out e Pulli e Leggio con 4 falli a testa, resiste al filotto di triple realizzate da Guddemi e Rainis (19 punti per lui), ma ad un minuto dalla fine, perde un fondamentale pallone in attacco che permette l’offensiva barlettana che negli ultimi secondi allunga fino al 98-90 finale.

Nonostante la sconfitta, la Limongelli Dinamo torna a Brindisi con la consapevolezza di aver disputato un’ottima gara su uno dei campi più difficili del campionato, nonostante le condizioni precarie e le assenze “forzate” di alcuni giocatori. Le energie negative derivanti dalla sconfitta saranno trasformate in cattiveria agonistica per ripartire al meglio già nella prossima gara casalinga contro il fanalino di coda Santa Rita Taranto: appuntamento alle 18:30 sul parquet del PalaZumbo di Via delle Libertà 8.

Nuova Cestistica Barletta 98 – Limongelli Dinamo Basket Brindisi 90

(17-24; 41-49; 66-72; 98-90)

Nuova Cestistica Barletta: Altamura, Balducci 6, Degni 8, Rizzi 12, De Fazio 3, Kirlys 23, Rainis 19, Guddemi 27, Caruso, Di Biasco. All. Degni

Limongelli Dinamo Basket Brindisi: Santoro 17, Pellecchia, Rollo 4, De Gennaro 6, Dimitrov 31, Whatley Jr. 14, Pulli 7, Colucci 2, Invidia 7, Leggio 2. All. Cristofaro

Arbitri: Calisi, Fiorentino

Ufficio Comunicazione Limongelli Dinamo Basket Brindisi

post

Primo ko per la Limongelli Brindisi: sconfitta a Barletta dopo essere stata in vantaggio per 38 minuti

La Limongelli Dinamo Basket Brindisi incassa il primo ko della stagione nell’ostico match contro la Rosito Barletta valido per la terza giornata del campionato di Serie C Silver. Sul parquet del PalaMarchiselli, i ragazzi di coach Cristofaro, trascinati da un super Dimitrov da 31 punti, disputano una grandissima gara, restando in vantaggio dal 1° al 38° minuto di gioco, capitolando solo nelle ultime azioni di gioco sotto i colpi di una mai doma Nuova Cestistica, spinta da un palasport gremito e rumoroso.

Coach Cristofaro schiera in quintetto Santoro, Rollo, Dimitrov e Whatley, con l’unico cambio sotto le plance con Leggio che prende il posto dell’acciaccato Pulli che in settimana ha subito una brutta botta al ginocchio. La Dinamo, fin dalle prime azioni di gioco, è determinata ed esegue perfettamente i dettami tecnici che l’allenatore brindisino ha impartito durante gli allenamenti settimanali: Dimitrov (13 punti nel solo primo quarto) e Whatley trascinano la squadra al primo allungo sul 17-24 al termine del primo quarto. La seconda frazione di gioco continua ad essere di marca biancoblu con Dimitrov che continua a bruciare la retina e capitan Santoro che con 2 triple, di cui una allo scadere, porta la Dinamo in vantaggio 41-49 alla sirena del primo tempo. Nel terzo quarto Barletta, spinta dai talenti di Guddemi e Kirlys (rispettivamente 27 e 23 punti) e complice l’uscita per 5 falli di Whatley a causa di un fallo tecnico, si avvicina alla Limongelli che resiste grazie ai tiri dalla distanza di Invidia, Santoro e Dimitrov, chiudendo il parziale in vantaggio 66-72. Nell’ultimo quarto, la Dinamo in piena emergenza lunghi, con Whatley out e Pulli e Leggio con 4 falli a testa, resiste al filotto di triple realizzate da Guddemi e Rainis (19 punti per lui), ma ad un minuto dalla fine, perde un sanguinoso pallone in attacco che apre all’offensiva barlettana che negli ultimi secondi allunga fino al 98-90 finale.

Nonostante la sconfitta, la Limongelli Dinamo torna a Brindisi con la consapevolezza di aver disputato un’ottima gara su uno dei campi più difficili del campionato, nonostante le condizioni precarie e le assenze “forzate” di alcuni giocatori. Le energie negative derivanti dalla sconfitta saranno trasformate in cattiveria agonistica per ripartire al meglio già nella prossima gara casalinga contro il fanalino di coda Santa Rita Taranto: appuntamento alle 18:30 sul parquet del PalaZumbo di Via delle Libertà 8.

Nuova Cestistica Barletta 98 – Limongelli Dinamo Basket Brindisi 90

(17-24; 41-49; 66-72; 98-90)

Nuova Cestistica Barletta: Altamura, Balducci 6, Degni 8, Rizzi 12, De Fazio 3, Kirlys 23, Rainis 19, Guddemi 27, Caruso, Di Biasco. All. Degni

Limongelli Dinamo Basket Brindisi: Santoro 17, Pellecchia, Rollo 4, De Gennaro 6, Dimitrov 31, Whatley Jr. 14, Pulli 7, Colucci 2, Invidia 7, Leggio 2. All. Cristofaro

Arbitri: Calisi, Fiorentino

Ufficio Comunicazione Limongelli Dinamo Basket Brindisi

 

post

Seconda vittoria consecutiva per la Limongelli Dinamo Brindisi: superato il Cus Bari nell’esordio casalingo

Seconda vittoria consecutiva per la Limongelli Dinamo Basket Brindisi che nel match d’esordio casalingo nel campionato di Serie C Silver supera un agguerrito Cus Bari per 86 a 73.

In un PalaZumbo gremito di tifosi e appassionati, i ragazzi di coach Cristofaro hanno disputato una buona gara, restando concentrati per tutti i 40 minuti di gioco, gestendo il controllo del match con maturità.

Antonio Cristofaro schiera il classico quintetto con Santoro, Rollo, Dimitrov, Whatley e Pulli: il primo quarto è un continuo botta e risposta tra brindisini e baresi, con Whatley per la Dinamo e Cuomo per il Cus a trascinare le rispettive squadre al 27-28 alla sirena finale della prima frazione. Sarà l’ultimo vantaggio per i ragazzi di coach Traversa perché dal secondo quarto, spinti dall’entusiasmo del pubblico e da una grande prova difensiva, la Limongelli inizia a segnare il solco nel match: Dimitrov decide di entrare nel match realizzando due triple in rapida successione e poi la bomba allo scadere di Invidia decretano il mini-allungo della Dinamo sul 48-42. Al rientro dagli spogliatoi la strada è ormai segnata: Invidia continua a segnare e la squadra biancoblu aumenta il ritmo di gioco entusiasmando i presenti con le giocate spettacolari di Whatley (27 punti per l’ala americana) e Dimitrov (18 punti per il bulgaro), ben coadiuvati da tutti i compagni di squadra: il terzo periodo si chiude sul 69 a 51, con un parziale di 21 a 9 in favore della Limongelli. Nell’ultimo quarto, nonostante la differenza nel punteggio, il Cus Bari ha giocato una buona pallacanestro, secondo i dettami del loro coach. Per la Dinamo ultimo quarto ben amministrato, senza grossi cali di tensione, e vittoria più che meritata al termine di una bella gara, disputata dalle due squadre all’insegna della sportività e del reciproco rispetto, ben gestita dagli arbitri Rodi e Solimeo.

Per la Limongelli Dinamo Basket Brindisi il percorso è appena iniziato ma le due vittorie maturate in queste prime due giornate di campionato spingono con entusiasmo gli atleti ad affrontare il lavoro settimanale in avvicinamento all’importante match della 3° giornata: domenica 20 ottobre alle 18:00 la sfida a Barletta contro la Nuova Cestistica.

Le dichiarazioni dei coach in sala stampa:

Domenico Traversa (Cus Bari): “Sono molto soddisfatto dell’approccio al match della mia squadra e dell’intensità messa in campo nei primi due quarti, obiettivo che dovrà essere il marchio di fabbrica per il proseguo della stagione. Abbiamo sofferto a rimbalzo poiché la maggiore fisicità degli stranieri di Brindisi ha fatto certamente la differenza. Mi piace comunque sottolineare che la squadra, composta da ragazzi giovanissimi e alla prima esperienza in questo campionato, abbia disputato una buona gara affrontando una formazione più esperta e con atleti stranieri che ne alzano il livello tecnico e fisico.”

Antonio Cristofaro (Limongelli Dinamo Basket Brindisi): “E’ stata una bella partita tra due squadre che hanno giocato una buona pallacanestro, sia con azioni individuali che di squadra, ed è stato bello vedere il pubblico apprezzare l’intensità che si vedeva sul campo. Il nostro avvio non è stato dei migliori, complice anche l’emozione per la prima partita in casa della stagione, ma con il passare dei minuti siamo riusciti ad entrare in ritmo ed al terzo quarto abbiamo giocato la pallacanestro per la quale ci alleniamo duramente in settimana. Sono contento della mia squadra, composta perlopiù da elementi giovani e con poca esperienza a questi livelli, che stanno dimostrando il loro valore in questo campionato. Faccio i complimenti a Bari e al suo coach per la gara disputata.”

Limongelli Dinamo Basket Brindisi 86 – Cus Bari 73

(27-28; 48-42; 69-51; 86-73)

Limongelli Dinamo Basket Brindisi: Santoro 5, Pellecchia, Rollo 2, De Gennaro 3, Whatley Jr.. 28, Pulli 5, Colucci 4, Dimitrov 18, Invidia 10, Leggio 10. All, Cristofaro

Cus Bari: Cuomo 18, Martellotta 5, Veccari 12, Laudadio 5, Lorusso 5, De Astis 3, Rutigliano 10, Grittani 4, Muscatelli, Battista 11. All. Traversa

Arbitri: Rodi di Brindisi e Solimeo di Lecce

Ufficio Comunicazione Limongelli Dinamo Basket Brindisi

post

Domenico Colelli è il nuovo socio della Limongelli Dinamo Brindisi

La Limongelli Dinamo Basket Brindisi è lieta di annunciare l’ingresso in società di Domenico Colelli, grande appassionato di basket e storico sostenitore della Dinamo Basket Brindisi.

Domenico, in questi primi giorni di lavoro, si è già fatto apprezzare per le sue doti umane e per la sua enorme capacità di lavorare in gruppo.

La proprietà, con l’arrivo di Domenico, intende consolidare la base societaria per poter affrontare con maggiore impegno e forza quelli che sono le iniziative del club e la stagione sportiva appena iniziata nel campionato di basket di C Silver Regionale.

Sono particolarmente felice – ha dichiarato Domenico – di entrare a far parte di questa società composta da persone professionali e motivate e dal gruppo dei soci che sono prima di tutto miei amici personali. La Dinamo Basket Brindisi in questi anni di attività ha dimostrato che con impegno, sacrificio e tanta passione si possono raggiungere traguardi importanti portando sempre in alto il nome della nostra città”.

Il Presidente Teodoro Marrazza, il vice presidente Sergio Arnaldo Angelelli e i soci Giuseppe Carparelli e Marco Spada esprimono grande soddisfazione per questo importante avvenimento che vuole essere solo il primo passo per allargare ulteriormente la compagine societaria ad altri soggetti che vogliano sposare l’ambizioso progetto “Dinamo”.

Ufficio Comunicazione Limongelli Dinamo Basket Brindisi

post

Buona la prima! La Limongelli Dinamo Brindisi espugna Foggia nell’esordio stagionale

Primo successo stagionale nel campionato di Serie C Silver per la Limongelli Dinamo Basket Brindisi nel match inaugurale contro la Diamond Foggia sul parquet del capoluogo dauno.

Una gara dai tre volti: nel primo quarto, chiuso in vantaggio dai foggiani per 16 a 15 ha visto la Dinamo giocare in modo contratto, complice la tensione per l’esordio nel campionato e la gara su un campo ostile come quello del PalaRusso. Nella seconda frazione di gioco la panchina brindisina ha dato dimostrazione di quanta solidità possa garantire a coach Cristofaro, che ha trovato nelle triple di Colucci e De Gennaro (13 punti per il play, 11 per la guardia) la chiave di volta. Una volta sbloccatasi la Limongelli ha iniziato a viaggiare a pieno regime, ribaltando il – 1, trasformandolo in un +13 alla fine del secondo parziale, tornado negli spogliatoi sul 27-40. Nel terzo quarto tutta la squadra ha espresso un’ottima prestazione corale, frutto di una grande lavoro difensivo che ha permesse di giocare in ritmo in attacco non lasciando scampo alla difesa foggiana. Con il lavoro sotto canestro di Ennis Whatley Jr. (top scorer del match con 23 punti e ben 17 rimbalzi, di cui 5 offensivi) e i tiri di Dimitrov la frazione si chiude sul 40-64 per la Dinamo. L’ultimo volto del match si manifesta nella quarta e ultima frazione: i foggiani non hanno intenzione di mollare così presto davanti al loro pubblico e così avviano una lenta rimonta trascinata di Roso e Coppola (19 punti a testa) che riportano la Diamond sotto nel punteggio dando vita ad un finale thrilling, sul quale solo la tripla di capitan Mauro Santoro può scrivere la parola fine.

Alla sirena finale il tabellone recita il 72-79 che permette alla Dinamo Brindisi di iniziare al meglio la nuova stagione, conquistando 2 punti preziosissimi in virtù anche dell’impegno esterno, e che permetterà di preparare con ancora più carica ed entusiasmo l’esordio casalingo di sabato 12 ottobre alle ore 18:30 contro il Cus Bari, vincitore contro la Juve Trani per 65-60. Le premesse per assistere ad un grande match ci sono tutte, appuntamento al PalaZumbo con ingresso libero.

Diamond Foggia 72 – Limongelli Dinamo Basket Brindisi 79

(16-15, 27-40, 40-64, 72-79)

Diamond Foggia: Di Giorgio 2, Zagni 0, Kelmenis 9, Vigilante 15, Padalino A. 4, Papa 0, Padalino 2, Lioce 2, Roso 19, Coppola 19. All. Papa

Limongelli Dinamo Basket Brindisi: Santoro 7, Pellecchia 2, Rollo 9, De Gennaro 11, Whatley Jr. 23, Pulli, Colucci 13, Dimitrov 12, Invidia 1, Leggio 1. All. Cristofaro

Arbitri: Paradiso, Mossuto

Ufficio Comunicazione Limongelli Dinamo Basket Brindisi

post

La Limongelli Dinamo Brindisi si è presentata alla città: il racconto della serata

La Limongelli Dinamo Basket Brindisi, società partecipante al prossimo campionato di Serie C Silver, si è presentata alla città nella piacevole location del ristorante Theodorvs.

Un evento accolto con entusiasmo dai tantissimi appassionati e tifosi che hanno gremito l’intero locale. La serata, presentata da Dario Recchia, General Manager della Dinamo, ha visto la gradita presenza del Sindaco di Brindisi Riccardo Rossi, dell’Assessore allo Sport Oreste Pinto e del delegato provinciale FIP Giuseppe Olive: tutti e tre, nel corso dei loro saluti al pubblico, hanno espresso i complimenti alla Società per il lavoro svolto nel corso di questi anni, non solo a livello sportivo, ma anche per le importanti iniziative organizzate nel sociale. Il Presidente Teodoro Marrazza, in rappresentanza di tutti i Soci, ha ringraziato i presenti per il calore e l’affetto dimostrato, ribadendo che la Dinamo continuerà ad operare nel mondo del sociale, al fianco delle associazioni presenti sul territorio con le quali si sono instaurati importanti rapporti nel corso di questi anni.

I primi protagonisti della serata sono stati i piccoli atleti del settore giovanile della Dinamo che, posizionati accanto al tavolo principale, hanno catalizzato l’attenzione di istituzioni, sponsor e pubblico: con indosso i loro completi da gioco hanno ricordato a tutti quanto i valori dello sport siano fondamentali per la crescita degli uomini e delle donne del futuro. Una missione che la Limongelli Brindisi ha sposato a pieno e per la quale sono previste importanti iniziative che verranno presto annunciate.

La serata è entrata nel vivo al momento della presentazione dell’organigramma societario, con il saluto e il ringraziamento per ciascun dirigente, accompagnato dall’applauso dei presenti, prima di lasciare spazio ai protagonisti della stagione che sta per partire: capeggiati da coach Cristofaro e dal suo staff tecnico, sono stati presentati i 12 giocatori che formano il roster della Limongelli Dinamo Basket Brindisi della stagione 2019/2020. Una squadra composta per 9/12 da giovanissimi giocatori di Brindisi, da un ragazzo di Taranto – ma ormai “brindisino acquisito” dall’età di 15 anni, e 2 atleti stranieri che, complice la loro buona padronanza della lingua italiana, sono perfettamente integrati con squadra, società e città.

Dopo una preseason ricca di appuntamenti (per ultima la vittoria nel Memorial “Roberto Perugino), che ha fornito buone impressioni sulla formazione biancoazzurra, sabato 6 ottobre – finalmente – si scenderà in campo per conquistare i primi 2 punti del campionato: sul parquet del PalaRusso di Foggia i ragazzi di Cristofaro affronteranno la Diamond alle 18:30. Sarà possibile seguire gli aggiornamenti del match sui canali social Facebook e Instagram della Dinamo.

Per vedere all’opera la squadra a Brindisi, bisognerà attendere sabato 12 ottobre alle 18:30 contro il CUS Bari: un appuntamento da non perdere, l’ingresso al PalaZumbo di Via de Mille è gratuito con l’invito a tutti per tifare Dinamo! #ForzaDinamo #InsiemeSiPuò

Ufficio Comunicazione Limongelli Dinamo Basket Brindisi

post

Diventa anche tu sostenitore #amicidelladinamo

Per il terzo anno consecutivo inauguriamo la campagna #amicidelladinamo, l’iniziativa che permette a tutti i nostri tifosi di diventare parte integrante della nostra Società.

Attraverso il versamento di un contributo diventerete “Member” di tipo Silver o Gold: i primi riceveranno la bellissima t-shirt #amicidelladinamo, i secondi, oltre alla t-shirt, saranno omaggiati con il completo da gioco della nuova stagione, personalizzabile per taglia, nome e numero.

Per scoprire come aderire al progetto sarà allestito un banchetto informativo nella giornata di domani, giovedì 3 ottobre, durante la presentazione della squadra alla città. In alternativa, è possibile inviare un messaggio sulla nostra pagina Facebook o un’email a info@dinamobasketbrindisi.it.

post

La Limongelli Dinamo Brindisi supera l’Assi e conquista il Memorial Perugino

La Limongelli Dinamo Basket Brindisi conquista il Memorial “Roberto Perugino” (nella foto di Vito Massagli la squadra con il trofeo), organizzato dagli amici dell’Assi Basket Brindisi, a 37 anni dalla scomparsa dello storico giocatore e dirigente della società biancorossa.

Una “due giorni” che ha visto sfidarsi sul parquet del PalaMelfi di Via Ruta le quattro squadre della città di Brindisi che affronteranno i prossimi campionati regionali: la Dinamo in Serie C Silver, Aurora, Assi ed Invicta in Serie D.

La Limongelli ha avuto la meglio sull’Invicta nella prima semifinale di sabato, superando gli avversari per 104 a 57, reagendo con forza e spirito di squadra ad un inizio di gara difficile. Dopo il time-out di coach Cristofaro, la squadra ha recuperato il passivo di 10 punti maturato nella prima parte del match e realizzando ben 33 punti, subendone solo 13, ha chiuso il primo tempo in vantaggio 49 a 32. La seconda parte della gara, con l’inerzia ormai a favore della squadra di capitan Santoro, ha continuato a viaggiare sui binari del secondo quarto – chiudendo la terza frazione in vantaggio per 72 a 50 per poi chiudere in vantaggio 104 a 57 al suono della sirena finale.

Nell’altra semifinale l’Assi si è imposta sull’Aurora, al termine di un match spettacolare ed intenso, per 97-93 dopo un tempo supplementare. Nella finalina 3°-4° posto l’Invicta ha superato i giovani di coach Gervasi per 79-67.

Nella finale per decretare la vincitrice del torneo, alla presenza del Sindaco di Brindisi Riccardo Rossi, dell’Assessore allo Sport Oreste Pinto e del delegato provinciale della FIP Pino Olive, la Dinamo ha cercato sin da subito di imporre il suo gioco, cercando il passaggio migliore per mettere in ritmo i suoi giocatori, stringendo le maglie in difesa. L’Assi, grazie alle buone percentuali da tre punti e al gioco interno di Ferrienti ha lottato cercando di rimanere aggrappata al match chiudendo in svantaggio di 10 lunghezze all’intervallo. Nella ripresa, con le iniziative di Dimitrov e Whatley (rispettivamente 23 e 22 punti a fine match) e con una buona prestazione corale la Limongelli ha archiviato la gara fino al 93-76 finale, conquistando il trofeo.

Per la Dinamo un torneo importante in vista dell’esordio in campionato previsto per sabato 5 ottobre a Foggia: coach Cristofaro ha potuto contare su tutti i suoi giocatori, con il rientro dell’americano Whatley dopo un fastidioso infortunio al ginocchio. L’ala statunitense e il bulgaro Dimitrov, eletto MVP del torneo, insieme ad un gruppo di giovani brindisini sono pronti a trascinare la squadra verso la nuova stagione.

Prossimo appuntamento giovedì 3 ottobre alle ore 19:00 presso il ristorante Theodorvus in Via del Mare 36 per la presentazione ufficiale della squadra alla città. La cittadinanza tutta è invitata a partecipare per conoscere e sostenere la nostra squadra: non mancate!

Ufficio Comunicazione Limongelli Dinamo Basket Brindisi

post

La Dinamo supera l’Invicta e conquista la finale del Memorial Perugino

Nella prima semifinale del Memorial “Roberto Perugino”, organizzato dall’Assi Basket Brindisi, la Limongelli Brindisi supera nettamente la Spedimpex per 104 a 57.

Coach Cristofaro ha potuto finalmente contare su tutti i suoi uomini, con il rientro dell’infortunato Whatley e il recupero degli acciaccati Leggio e De Gennaro.
Una partita dai due volti: nel primo quarto l’Invicta vola sul 14-4 dopo pochi minuti. Time-out Dinamo e recupero fino alla parità, con il parziale chiuso dai ragazzi di coach Rubino in vantaggio per 16-19. Sarà l’ultimo della squadra partecipante al prossimo campionato di Serie D perché la Limongelli, al rientro in campo, con l’ingresso del giovane Pellecchia e le bombe di Invidia (13 punti con 3 triple) trova il vantaggio e realizza ben 33 punti nella frazione, chiudendo il primo tempo avanti per 49 a 32.
Nel terzo quarto l’Invicta, spinta da capitan Leo e Scivales, prova a ricucire lo strappo ma Leggio con i suoi 10 punti nel tempino e la bomba allo scadere archivia la gara sul 72-50.
L’ultimo quarto di gioco, nonostante l’ampio margine tra le due formazioni, ha visto i giocatori in campo continuare a lottare fino alla fine ed è stato un buon banco di prova anche per il rientrante Whatley: per il nostro Ennis 20 punti e tanta benzina nelle gambe utile per l’esordio in campionato del prossimo week-end.

Appuntamento domani, sempre sul parquet del PalaMelfi, al termine della finale 3º-4º posto (ore 17:30) contro la vincente della sfida tra Assi e Aurora, per conquistare il Memorial Perugino.