post

Primo ko per la Limongelli Brindisi: sconfitta a Barletta dopo essere stata in vantaggio per 38 minuti

La Limongelli Dinamo Basket Brindisi incassa il primo ko della stagione nell’ostico match contro la Rosito Barletta, valido per la terza giornata del campionato di Serie C Silver. Sul parquet del PalaMarchiselli i ragazzi di coach Cristofaro, trascinati da un super Dimitrov da 31 punti, disputano una grandissima gara, restando in vantaggio dal 1° al 38° minuto di gioco, capitolando soltando nelle ultime azioni di gioco sotto i colpi di una mai doma Nuova Cestistica, sostenuta da un pubblico numeroso e rumoroso.

Coach Cristofaro schiera in quintetto Santoro, Rollo, Dimitrov e Whatley, con l’unica variazione sotto le plance dove Leggio prende il posto dell’acciaccato Pulli che in settimana ha subito una forte botta al ginocchio. La Dinamo, fin dalle prime azioni di gioco, è determinata ed esegue perfettamente i dettami tecnici che l’allenatore brindisino ha impartito durante gli allenamenti settimanali: Dimitrov (13 punti nel solo primo quarto) e Whatley trascinano la squadra al primo allungo sul 17-24 al termine del primo quarto. La seconda frazione di gioco continua ad essere di marca biancoblu con Dimitrov che continua a bruciare la retina e capitan Santoro che con 2 triple, di cui una allo scadere, portano la Dinamo in vantaggio 41-49 alla sirena dell’intervallo lungo. Nel terzo quarto Barletta, spinta dai talenti di Guddemi e Kirlys (rispettivamente 27 e 23 punti) e complice l’uscita per 5 falli di Whatley a causa di un fallo tecnico, si avvicina alla Limongelli che resiste grazie ai tiri dalla distanza di Invidia, Santoro e Dimitrov, chiudendo il parziale in vantaggio 66-72. Nell’ultimo quarto, la Dinamo in piena emergenza lunghi, con Whatley out e Pulli e Leggio con 4 falli a testa, resiste al filotto di triple realizzate da Guddemi e Rainis (19 punti per lui), ma ad un minuto dalla fine, perde un fondamentale pallone in attacco che permette l’offensiva barlettana che negli ultimi secondi allunga fino al 98-90 finale.

Nonostante la sconfitta, la Limongelli Dinamo torna a Brindisi con la consapevolezza di aver disputato un’ottima gara su uno dei campi più difficili del campionato, nonostante le condizioni precarie e le assenze “forzate” di alcuni giocatori. Le energie negative derivanti dalla sconfitta saranno trasformate in cattiveria agonistica per ripartire al meglio già nella prossima gara casalinga contro il fanalino di coda Santa Rita Taranto: appuntamento alle 18:30 sul parquet del PalaZumbo di Via delle Libertà 8.

Nuova Cestistica Barletta 98 – Limongelli Dinamo Basket Brindisi 90

(17-24; 41-49; 66-72; 98-90)

Nuova Cestistica Barletta: Altamura, Balducci 6, Degni 8, Rizzi 12, De Fazio 3, Kirlys 23, Rainis 19, Guddemi 27, Caruso, Di Biasco. All. Degni

Limongelli Dinamo Basket Brindisi: Santoro 17, Pellecchia, Rollo 4, De Gennaro 6, Dimitrov 31, Whatley Jr. 14, Pulli 7, Colucci 2, Invidia 7, Leggio 2. All. Cristofaro

Arbitri: Calisi, Fiorentino

Ufficio Comunicazione Limongelli Dinamo Basket Brindisi

post

Primo ko per la Limongelli Brindisi: sconfitta a Barletta dopo essere stata in vantaggio per 38 minuti

La Limongelli Dinamo Basket Brindisi incassa il primo ko della stagione nell’ostico match contro la Rosito Barletta valido per la terza giornata del campionato di Serie C Silver. Sul parquet del PalaMarchiselli, i ragazzi di coach Cristofaro, trascinati da un super Dimitrov da 31 punti, disputano una grandissima gara, restando in vantaggio dal 1° al 38° minuto di gioco, capitolando solo nelle ultime azioni di gioco sotto i colpi di una mai doma Nuova Cestistica, spinta da un palasport gremito e rumoroso.

Coach Cristofaro schiera in quintetto Santoro, Rollo, Dimitrov e Whatley, con l’unico cambio sotto le plance con Leggio che prende il posto dell’acciaccato Pulli che in settimana ha subito una brutta botta al ginocchio. La Dinamo, fin dalle prime azioni di gioco, è determinata ed esegue perfettamente i dettami tecnici che l’allenatore brindisino ha impartito durante gli allenamenti settimanali: Dimitrov (13 punti nel solo primo quarto) e Whatley trascinano la squadra al primo allungo sul 17-24 al termine del primo quarto. La seconda frazione di gioco continua ad essere di marca biancoblu con Dimitrov che continua a bruciare la retina e capitan Santoro che con 2 triple, di cui una allo scadere, porta la Dinamo in vantaggio 41-49 alla sirena del primo tempo. Nel terzo quarto Barletta, spinta dai talenti di Guddemi e Kirlys (rispettivamente 27 e 23 punti) e complice l’uscita per 5 falli di Whatley a causa di un fallo tecnico, si avvicina alla Limongelli che resiste grazie ai tiri dalla distanza di Invidia, Santoro e Dimitrov, chiudendo il parziale in vantaggio 66-72. Nell’ultimo quarto, la Dinamo in piena emergenza lunghi, con Whatley out e Pulli e Leggio con 4 falli a testa, resiste al filotto di triple realizzate da Guddemi e Rainis (19 punti per lui), ma ad un minuto dalla fine, perde un sanguinoso pallone in attacco che apre all’offensiva barlettana che negli ultimi secondi allunga fino al 98-90 finale.

Nonostante la sconfitta, la Limongelli Dinamo torna a Brindisi con la consapevolezza di aver disputato un’ottima gara su uno dei campi più difficili del campionato, nonostante le condizioni precarie e le assenze “forzate” di alcuni giocatori. Le energie negative derivanti dalla sconfitta saranno trasformate in cattiveria agonistica per ripartire al meglio già nella prossima gara casalinga contro il fanalino di coda Santa Rita Taranto: appuntamento alle 18:30 sul parquet del PalaZumbo di Via delle Libertà 8.

Nuova Cestistica Barletta 98 – Limongelli Dinamo Basket Brindisi 90

(17-24; 41-49; 66-72; 98-90)

Nuova Cestistica Barletta: Altamura, Balducci 6, Degni 8, Rizzi 12, De Fazio 3, Kirlys 23, Rainis 19, Guddemi 27, Caruso, Di Biasco. All. Degni

Limongelli Dinamo Basket Brindisi: Santoro 17, Pellecchia, Rollo 4, De Gennaro 6, Dimitrov 31, Whatley Jr. 14, Pulli 7, Colucci 2, Invidia 7, Leggio 2. All. Cristofaro

Arbitri: Calisi, Fiorentino

Ufficio Comunicazione Limongelli Dinamo Basket Brindisi