Momento splendido per la Limongelli Dinamo Basket Brindisi che, nel recupero della 2° giornata di andata del campionato di Serie C Gold, batte la Libertas Altamura per 69-79 e raggiunge in testa alla classifica, a punteggio pieno a quota 6, Lucera e Mola.

Nella gara disputata sul parquet del PalaSassi di Matera, a causa del perdurare dell’indisponibilità del palazzetto di Altamura, la squadra di coach Cristofaro è chiamata ad uno sforzo non indifferente viste le stanchezze derivanti dall’intenso match dello scorso weekend e dal tardivo orario infrasettimanale, complice la distanza dal capoluogo brindisino.

Nonostante ciò, capitan Pulli e compagni hanno messo in campo una prestazione di carattere contro una formazione che ha venduto cara la pelle fino all’ultimo minuto per conquistare la seconda vittoria consecutiva.

Passiamo alla cronaca del match: la Dinamo scende in campo col quintetto tipo formato da Bautista, Stonkus, Musa, Caloia e Pulli; mentre coach Losito si affida a De Bartolo, Petronella, Casareale, Stojanovic e Sagadin.

Primo quarto di marca brindisina grazie alla straripante prova da 12 punti di Janha Musa con i padroni di casa che rincorrono sul 20-26 dopo 10 minuti.

Nella seconda frazione continua il buon lavoro in attacco dei brindisini, raggiungendo la doppia cifra di vantaggio sul 25-37 al 14’, grazie ai canestri dell’under Scivales e di Stonkus. I padroni di casa risalgono la china con le triple dell’esperto De Bartolo, ottimamente supportato da Petronella, permettendo alla Libertas di chiudere addirittura in vantaggio il primo tempo, sul 44-42.

Atteggiamento differente al rientro in campo per i ragazzi di coach Cristofaro: dopo 4’ minuti, la Dinamo mette la freccia grazie alle triple di Fouce ed i canestri in post di Caloia, chiudendo la terza frazione sul 56-60.

Risultato ancora tutto da scrivere e ultimi 10 minuti decisivi: dopo 2 minuti senza segnare è ancora una volta la tripla dell’argentino Fouce a sbloccare il tabellone per il +7 ospite. L’ottima gestione in cabina di regina dell’under Epifani permette alla Limongelli di amministrare il tesoretto accumulato con i canestri dei soliti Musa e Stonkus, nonostante gli ultimi tentativi di un ottimo Petronella, chiudendo così sul 69-79 finale per la gioia dei diversi supporter biancoazzurri al seguito della squadra.


Successo straordinario per la Dinamo che dopo tre giornate si trova, insieme a Lucera e Mola, al primo posto in classifica con tre vittorie e guarda con entusiasmo a questa nuova esperienza nel campionato di Serie C Gold.

L’asticella del massimo campionato regionale per la squadra di coach Cristofaro nelle prossime tre settimane si alzerà sempre di più in virtù della doppia trasferta consecutiva, il 6 novembre a Castellaneta ed il 13 novembre a Vieste, e del rientro al PalaZumbo attendendo la forte Corato.

Questa squadra, però, ci ha insegnato che con dedizione, impegno e tanto duro lavoro nulla è impossibile e per questo continueremo a sostenere e sognare con la Limongelli Dinamo Brindisi!

Libertas Altamura – Limongelli Dinamo Basket Brindisi 69-79 (20-26; 44-42; 56-60; 69-79)

Altamura: Casareale, Sagadin 12, Fraccalvieri, De Bartolo 13, Gaudiano 8, Vitale, Stojanovic, Petronella 20, Konate 8, Biandolino, Casareale – All. Losito

Dinamo Brindisi: Scivales 4, Greco, Patrizio, Epifani 4, Musa 23, Stonkus 19, Fouce 21, Pulli 4, Caloia 4, Mongelli, Mazzeo – All. Cristofaro

Arbitri: Laterza di Mola di Bari (BA) e Marseglia di Mesagne (BR)

Ufficio Comunicazione – Limongelli Dinamo Basket Brindisi


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *