Si interrompe dopo tre vittorie consecutive la striscia positiva della Limongelli Dinamo Basket Brindisi, superata a Castellaneta dalla Valentino Basket per 63-59, nel match valido per la 4° giornata del campionato di Serie C Gold.

Una Dinamo che, nonostante lo sforzo di giovedì a Matera nel recupero vincente contro Altamura, ha tenuto testa ai padroni di casa fino a pochi secondi finali. Castellaneta ha avuto il merito di gestire l’inerzia del match per gran parte dei 40 minuti – spinta da un calorosissimo pubblico – e di aver respinto la rimonta ospite con compattezza, trovando nei suoi giocatori migliori i canestri vincenti.

Fase di studio nei minuti iniziali, con difese arcigne e attacchi confusionari da entrambe le parti: coach Gesmundo si affida al talento di Bajc che, con 10 punti a referto, spinge i padroni di casa avanti per 14-12 al 10’, con la Dinamo che trova nella grinta di Caloia la chiave in attacco.

Secondo parziale dove gli under brindisini (Epifani, Scivales e Greco), insieme ai senatori, tengono testa ai canestri di Corino e Scekic. I padroni di casa, tuttavia, mantengono il vantaggio di due lunghezze alla sirena del primo tempo, sul 30-28.

La riunione tecnica di coach Cristofaro nell’intervallo da i frutti sperati dall’allenatore brindisino: al 27’ la Limongelli è avanti di 7 (37-43) grazie alle bombe di Musa, Fouce e Stonkus, ben supportati sotto canestro da capitan Pulli e dalla regia di Epifani. Castellaneta, dal canto suo, in tre minuti piazza un parziale di 8-0, con Labovic a guidare la rimonta biancorossa che si traduce nel 45-43 al termine del terzo quarto.

Ultimi 10 minuti al cardiopalma per i presenti nella tensostruttura tarantina: Castellaneta mette la freccia con le triple di Vidakovic, Balilli e Scekic volando sul 58-49 a 4 minuti dalla fine, ma Stonkus e Musa confezionano una splendida rimonta fino al 60-59 a 26 secondi dalla fine. La tripla di Balilli a 10 secondi dal termine si infrange sul ferro con Musa che raccoglie il rimbalzo e tenta di lanciarsi in contropiede, venendo fermato dalla attenta difesa di Labovic che pone fine alle ostilità realizzando la tripla che regala il 63-59 finale ai padroni di casa.

Una partita che ha dimostrato alla neopromossa Dinamo quanto il campionato di Serie C Gold sia complesso e di come non si possa perdere la concentrazione neanche per un istante. Dall’altro lato, la gara ha palesato – qualora ce ne fosse ancora bisogno – la forza di questo gruppo che anche sotto di 9 punti a pochi minuti dalla fine, con una gara infrasettimanale sulle gambe e su un campo davvero ostile, sia stato in grado di andare vicinissimo ad inanellare la quarta vittoria consecutiva.7

Prossimo appuntamento in campo per la Limongelli domenica 13 novembre nella lontana e difficile trasferta di Vieste contro la Sunshine Basket, vincente nell’ultimo turno ad Altamura.

Valentino Castellaneta – Limongelli Dinamo Basket Brindisi 63-59 (14-12; 30-28; 45-43; 63-59)

Castellaneta: Larocca, Balilli 8, Cassano, Labovic 10, Corino 7, Cassano, Vidakovic 10, Scekic 9, Ignarra, Detorre, Bajc 19 – All. Gesmundo

Dinamo Brindisi: Scivales 2, Greco, Patrizio, Epifani 2, Musa 12, Stonkus 23, Fouce 9, Pulli 5, Caloia 6, Mongelli, Mazzeo – All. Cristofaro

Arbitri: Di Vittorio di Ruvo di Puglia (BA) e Caposiena di San Severo (FG)

 Ufficio Comunicazione – Limongelli Dinamo Basket Brindisi


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *