post

Poule Promozione: buona la prima!

Partenza con il botto per la Limongelli Dinamo Brindisi che, nell’esordio casalingo dei play off promozione per la serie D, incassa la prima vittoria per 69-46 ai danni del Basket Conversano. Una partita sulla carta difficile ed impegnativa perché la squadra di coach Santini veniva da diverse settimane di inattività ed un esordio nei play off è sempre intriso di difficoltà sia di natura tecnica che psicologica. Di fronte una formazione giovane che, nel turno precedente (lo stesso nel quale la Dinamo osservava il proprio turno di riposo), aveva ceduto il passo, nei minuti finali e sul parquet di casa, alla forte formazione della Costruzioni Palumbo Francavilla.
La Limongelli, ieri, ha schierato sul terreno di gioco una formazione coriacea ed aggressiva nonostante un Francesco Ferrienti che praticamente non si è mai allenato nelle ultime due settimane e Gigi Ruggiero in forse sino all’ultimo momento per un problema muscolare. Parlare dei singoli pero’ nella gara di ieri è riduttivo anche se, durante il match, le peculiarità di alcuni atleti in casacca Dinamo ha creato il solco decisivo.
Starting five per Brindisi con Zecca in cabina di regia, Spagnolo nel ruolo di guardia, Ruggiero ad ala, Dario da numero quattro e Ferrienti a pivot. Dinamo che si porta subito avanti nel primo periodo sfruttando i propri lunghi e con una gestione della palla in attacco molto buona. Conversano che prova a rintuzzare gli attacchi dei padroni di casa che a metà periodo sono pero’ avanti sul 15-9 chiudendo poi il periodo sul 17-12.
Secondo periodo con Zecca che , con due triple consecutive (chiuderà con un 6/7 dalla linea dei 3 punti e 20 punti di bottino personale), porta la Limongelli in vantaggio di 10 punti (25-15 dopo 4 minuti). I baresi provano ad alzare l’intensità della difesa ma in attacco sono poco lucidi e produttivi. Un parziale di 19-8 nel periodo manda le squadre al riposo lungo sul 36-20 con Ferrienti già autore di 17 punti ( sui 23 finali) creando un gap importante tra le due squadre.
Dopo la pausa lunga il Basket Conversano prova a ricucire lo strappo affidandosi ad alcune azioni veloci in transizione. Luizzi (buona la sua partita con 16 punti totali) ed Amoruso riportano sotto la loro squadra sul meno 8 (42-30). Dopo un provvidenziale time out di coach Santini la Dinamo riprende le redini della gara grazie a Fabio Spagnolo che si rende protagonista di alcune giocate molto efficaci ed alle lunghe leve di Ferrienti che stoppa tutto quello che gli gira intorno. Il periodo si chiude sul 50-34.
Nell’ultimo periodo la Dinamo gestisce il vantaggio acquisito ruotando a dovere tutti gli effettivi a disposizione. Bene, sotto questo aspetto, anche la prova fornita dai 3 under Pietti, La Spada e De Vito chiamati sul campo in periodi diversi della gara ma che hanno saputo tenere bene il campo come fossero dei provetti veterani.
Il Basket Conversano ha provato sino alla fine anche se ha pagato il maggior talento e la lunghezza del roster dei padroni di casa che sono stati sostenuti dai tantissimi tifosi che hanno calcato i gradoni del Palazumbo. Festa alla fine tra le due squadre che si sono salutate con grande sportività e sugli spalti per una vittoria che oltre a fare classifica fa anche morale.
E da domani si torna in palestra perché domenica prossima, per la Limongelli, c’è la difficile trasferta di Bitonto. Ma la squadra ha dimostrato che c’è ed ha voglia di giocarsela con tutti.

Limongelli Dinamo Brindisi – Basket Conversano 69-46 (17-12, 36-20, 50-34)
Dinamo: Ferrientri 23, Dario 4, Spagnolo 8, Ruggiero 9, Zecca 20, Lozito 2, Esposito 3, Pietti 0, La Spada 0, De Vito 0. All. Santini Ass. Liuti
Conversano: Notarangelo 4, Golemi 0, Solfrizzi 6, Paradiso 8, Amoruso 10, Russano 0, Luizzi 16, Laviola 0, Pace 2. All. Lovecchio
Arbitri : Marseglia, Muri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *