post

Una Dinamo, mai doma, espugna facilmente il campo di Santeramo: 59-128 il risultato finale

Prima vittoria del 2019 per la Limongelli Dinamo Basket Brindisi che sul parquet di Toritto supera il Murgia Santeramo con il roboante punteggio di 59-128. Un match a senso unico contro la cenerentola del torneo che però da dato utili indicazioni alla squadra di coach Cristofaro che ha provato nuove situazioni tattiche. Tutti i giocatori a referto sono andati a punti con ben sette atleti in doppia cifra (e Menzione a quota 9) ma, soprattutto, si è vista la voglia della squadra di voltare immediatamente pagina dopo la debacle interna contro la Cestistica Barletta. I 128 punti realizzati rappresentano il massimo per la Dinamo in tutti i campionati disputati e la grinta messa in campo per tutti i 40 minuti fanno ben sperare per i prossimi impegni. I padroni di casa non hanno potuto opporre grande resistenza nonostante la buona volontà e il grande impegno dei ragazzi di coach Laterza. Buona, comunque, la partita di Ricciardi autore di 28 punti totali.

Top scorer per i viaggianti il colored Ahmed con 23 punti seguito dai due under brindisini Marzo (classe 2002) e Leggio (1999) con 18 punti ciascuno. Ma ciò che ha fatto più piacere è stato il gioco di squadra, la ricerca del compagno meglio piazzato sul terreno di gioco e la determinazione di difendere forte sino alla fine.

La Dinamo, con la vittoria contro il Murgia Santeramo consolida la sesta posizione in classifica e si prepara per il prossimo impegno ancora in trasferta alla ricerca del colpaccio in casa della capolista Virtus Molfetta.

Murgia Santeramo – Limongelli Dinamo Basket Brindisi 59-128 (14-31, 33-58, 48-90)

Parziali: 14-31, 19-27, 15-32, 11-38

Santeramo: Cardinale 4, Porfido 3, Rana 7, Rotolo 2, Lovecchio 5, Petruzzelli 3, Ricciardi 28, Gilardi 7, Ficarra 0. All. Laterza

Dinamo Br: Savoia 2, Marzo 18, Sukteris 15, De Gennaro 14, Menzione 9, Sirena 10, Bagordo 13, Di Salvatore 6, Ahmed 23, Leggio 18. All. Cristofaro

Arbitri: De Carlo, Solimeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *